Parco Nazionale

Fabrizio Fonnesu -  Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena  Fabrizio ha 42 anni ed è laureato in ingegneria per l’ambiente e il territorio; specializzato nella costruzione di centrali termoelettriche in varie parti del mondo, lavora presso la società italiana Ansaldo Energia. Tra le sue competenze ci sono l’assistenza nella costruzione civile e nella costruzione di edifici, impianti di potabilizzazione e di neutralizzazione delle acque. Negli ultimi anni, sempre per Ansaldo, ha curato prevalentemente gli aspetti manageriali, budget di cantiere e gestione delle imprese.

Fabrizio Fonnesu - Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena

Fabrizio ha 42 anni ed è laureato in ingegneria per l’ambiente e il territorio; specializzato nella costruzione di centrali termoelettriche in varie parti del mondo, lavora presso la società italiana Ansaldo Energia. Tra le sue competenze ci sono l’assistenza nella costruzione civile e nella costruzione di edifici, impianti di potabilizzazione e di neutralizzazione delle acque. Negli ultimi anni, sempre per Ansaldo, ha curato prevalentemente gli aspetti manageriali, budget di cantiere e gestione delle imprese.

Sara Masia   Sono nata nel 1981 a Sassari e nei mesi invernali vivo in un piccolo paese del Mejlogu, nella valle dei vulcani. Dopo aver frequentato la Facoltà di Scienze Politiche di Sassari, ho deciso di cambiare rotta nella mia vita. Da sempre ho coltivato la passione per la natura e l'escursionismo, così nel 2009 ho iniziato un corso di speleologia di 1° livello e subito dopo è iniziata la mia passione per il trekking ed il canyoning. In collaborazione con l’associazione speleologica, le associazioni culturali e i comuni del Mejlogu ho portato avanti iniziative nelle scuole e nei campi estivi per far scoprire le risorse del territorio, promuovere attività all’aria aperta e così riuscire ad informare e sensibilizzare sui problemi della natura e dell’ambiente. Nel 2011 si presenta la possibilità di far diventare la mia passione un lavoro e di partecipare ad un corso regionale per diventare Guida Ambientale Escursionistica. Nel 2013 ho superato il concorso Regionale e ottenuto il patentino per questa professione. Dal 2013 lavoro come Guida Ambientale Escursionistica per il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena con l’obbiettivo di far conoscere la natura, interpretarla e far capire l’importanza di mantenerla intatta e di rispettarla. L’Arcipelago di La Maddalena è tra le mie esperienze più belle. E’ un patrimonio culturale e ambientale importantissimo, dal punto di vista storico e sociale e per la biodiversità degli ambienti naturali.

Sara Masia

Sono nata nel 1981 a Sassari e nei mesi invernali vivo in un piccolo paese del Mejlogu, nella valle dei vulcani. Dopo aver frequentato la Facoltà di Scienze Politiche di Sassari, ho deciso di cambiare rotta nella mia vita. Da sempre ho coltivato la passione per la natura e l'escursionismo, così nel 2009 ho iniziato un corso di speleologia di 1° livello e subito dopo è iniziata la mia passione per il trekking ed il canyoning. In collaborazione con l’associazione speleologica, le associazioni culturali e i comuni del Mejlogu ho portato avanti iniziative nelle scuole e nei campi estivi per far scoprire le risorse del territorio, promuovere attività all’aria aperta e così riuscire ad informare e sensibilizzare sui problemi della natura e dell’ambiente. Nel 2011 si presenta la possibilità di far diventare la mia passione un lavoro e di partecipare ad un corso regionale per diventare Guida Ambientale Escursionistica. Nel 2013 ho superato il concorso Regionale e ottenuto il patentino per questa professione. Dal 2013 lavoro come Guida Ambientale Escursionistica per il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena con l’obbiettivo di far conoscere la natura, interpretarla e far capire l’importanza di mantenerla intatta e di rispettarla. L’Arcipelago di La Maddalena è tra le mie esperienze più belle. E’ un patrimonio culturale e ambientale importantissimo, dal punto di vista storico e sociale e per la biodiversità degli ambienti naturali.

Vera Pittalis   Dopo anni di dirigenza nel Retailing e Human Resources, sono tornata in Sardegna. Dal 2013 lavoro come Guida Ambientale Escursionistica nei Parchi Nazionali Arcipelago di La Maddalena e dell’ Asinara. Amante della natura e della storia sono riuscita a trasformare la mia passione in lavoro.

Vera Pittalis

Dopo anni di dirigenza nel Retailing e Human Resources, sono tornata in Sardegna. Dal 2013 lavoro come Guida Ambientale Escursionistica nei Parchi Nazionali Arcipelago di La Maddalena e dell’ Asinara. Amante della natura e della storia sono riuscita a trasformare la mia passione in lavoro.

Emanuela Ester Zedda   Mi chiamo Emanuela Ester Zedda, sono una guida ambientale escursionistica del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Sono nata e cresciuta ad Oristano, dopo la maturità scientifica ho seguito un percorso di studi umanistico, ma ho sempre parallelamente perseguito una formazione in campo ambientale dapprima come guardia zoofila ASL e successivamente come Coadiutore nel controllo della fauna selvatica della mia provincia di residenza. Ho studiato Scienze Politiche all’università di Cagliari. Nel 2000 e nel 2001 ho partecipato come docente a un progetto pilota di alfabetizzazione informatica promosso della Regione Sardegna, e nel 2006 mi sono Laureata a Firenze in Scienze della Formazione Multimediale, con una tesi di Laurea intitolata “Garibaldi e Caprera- Un Uomo e un’Isola”, con la quale nel 2007 ho vinto anche il secondo premio al concorso nazionale di poesia e narrativa “Giuseppe Garibaldi”. Da allora la mia vita non si è più slegata da quel luogo magico che è Caprera. Tra il 2000 e il 2012 ho avuto numerose esperienze professionali come docente di informatica, tra le quali le più significative e determinanti sono state quelle con minori sottoposti a misure giudiziarie. Da anni mi occupo di sostenibilità ambientale e di relazioni umane. Nel 2011 ho abbracciato un progetto nato dall’idea di un ragazzo del Canton Ticino: insieme ad un’altra manciata di persone abbiamo dato vita a una vera e propria comunità su Facebook mirata a dare nuova vita a vecchi oggetti, incentivandone il riuso attraverso la pratica del dono. Al motto di :" Evolversi vuol dire utilizzare al meglio le risorse” è nata " Te lo regalo se vieni a prenderlo ", comunità che conta ad oggi oltre 400 mila utenti, mirata a una gestione intelligente delle risorse, al rispetto del pianeta e alla riscoperta di legami sociali. Nel frattempo l’arcipelago di La Maddalena ha progressivamente assunto un ruolo sempre più importante nella mia vita, alla quale ho dato una svolta definitiva nel 2012, quando dopo un corso di due anni ho preso l’abilitazione come Guida Ambientale Escursionistica, Il caso ha voluto che il mio primo incarico sia stato proprio nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di la Maddalena, al quale ormai sono legata in maniera profonda. Lavoro qui dal 2013 e in questa professione sono riuscita nell’intento di conciliare il mio amore per l’ambiente con il desiderio di trasmettere e comunicare valori positivi in una costante interazione con le persone, con il mare, con le isole e con il granito di questi luoghi magici fatti di vento e di rocce parlanti Amo da morire il mio lavoro, è cresciuto con me ed è quello che sognavo. Si può sperare di meglio nella vita?! Ho lavorato anche come educatrice ambientale per Marevivo del progetto “I Delfini Guardiani dell’Isola” per sostenibilità ambientale, l’uso razionale delle risorse e la diffusione della conoscenza dei “limiti” delle azioni umane. Sono un’aracnofila e appassionata di entomologia. Amo tutti gli animali e faccio parte di un’associazione per la diffusione della cultura equestre.

Emanuela Ester Zedda

Mi chiamo Emanuela Ester Zedda, sono una guida ambientale escursionistica del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Sono nata e cresciuta ad Oristano, dopo la maturità scientifica ho seguito un percorso di studi umanistico, ma ho sempre parallelamente perseguito una formazione in campo ambientale dapprima come guardia zoofila ASL e successivamente come Coadiutore nel controllo della fauna selvatica della mia provincia di residenza. Ho studiato Scienze Politiche all’università di Cagliari. Nel 2000 e nel 2001 ho partecipato come docente a un progetto pilota di alfabetizzazione informatica promosso della Regione Sardegna, e nel 2006 mi sono Laureata a Firenze in Scienze della Formazione Multimediale, con una tesi di Laurea intitolata “Garibaldi e Caprera- Un Uomo e un’Isola”, con la quale nel 2007 ho vinto anche il secondo premio al concorso nazionale di poesia e narrativa “Giuseppe Garibaldi”. Da allora la mia vita non si è più slegata da quel luogo magico che è Caprera. Tra il 2000 e il 2012 ho avuto numerose esperienze professionali come docente di informatica, tra le quali le più significative e determinanti sono state quelle con minori sottoposti a misure giudiziarie. Da anni mi occupo di sostenibilità ambientale e di relazioni umane. Nel 2011 ho abbracciato un progetto nato dall’idea di un ragazzo del Canton Ticino: insieme ad un’altra manciata di persone abbiamo dato vita a una vera e propria comunità su Facebook mirata a dare nuova vita a vecchi oggetti, incentivandone il riuso attraverso la pratica del dono. Al motto di :" Evolversi vuol dire utilizzare al meglio le risorse” è nata " Te lo regalo se vieni a prenderlo ", comunità che conta ad oggi oltre 400 mila utenti, mirata a una gestione intelligente delle risorse, al rispetto del pianeta e alla riscoperta di legami sociali. Nel frattempo l’arcipelago di La Maddalena ha progressivamente assunto un ruolo sempre più importante nella mia vita, alla quale ho dato una svolta definitiva nel 2012, quando dopo un corso di due anni ho preso l’abilitazione come Guida Ambientale Escursionistica, Il caso ha voluto che il mio primo incarico sia stato proprio nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di la Maddalena, al quale ormai sono legata in maniera profonda. Lavoro qui dal 2013 e in questa professione sono riuscita nell’intento di conciliare il mio amore per l’ambiente con il desiderio di trasmettere e comunicare valori positivi in una costante interazione con le persone, con il mare, con le isole e con il granito di questi luoghi magici fatti di vento e di rocce parlanti Amo da morire il mio lavoro, è cresciuto con me ed è quello che sognavo. Si può sperare di meglio nella vita?! Ho lavorato anche come educatrice ambientale per Marevivo del progetto “I Delfini Guardiani dell’Isola” per sostenibilità ambientale, l’uso razionale delle risorse e la diffusione della conoscenza dei “limiti” delle azioni umane. Sono un’aracnofila e appassionata di entomologia. Amo tutti gli animali e faccio parte di un’associazione per la diffusione della cultura equestre.

Massimo Scanu   Sono laureato in Ingegneria Ambientale Georisorse e gestisco dal 2006 il sito internet minieredisardegna.it dedicato alla riscoperta e salvaguardia di tutti i siti minerari della Sardegna e della loro storia. Iscritto nell’elenco delle guide Ambientali Escursionistiche della Regione Sardegna e dell’AIGAE ho progettato e realizzato escursioni, corsi e carte a tema geologico-minerario-naturalistico. Lavoro come guida del Parco di La Maddalena dal 2013 e come guida museale per i musei di Stagnali (Caprera) e Aquilegia (Masullas).

Massimo Scanu

Sono laureato in Ingegneria Ambientale Georisorse e gestisco dal 2006 il sito internet minieredisardegna.it dedicato alla riscoperta e salvaguardia di tutti i siti minerari della Sardegna e della loro storia. Iscritto nell’elenco delle guide Ambientali Escursionistiche della Regione Sardegna e dell’AIGAE ho progettato e realizzato escursioni, corsi e carte a tema geologico-minerario-naturalistico. Lavoro come guida del Parco di La Maddalena dal 2013 e come guida museale per i musei di Stagnali (Caprera) e Aquilegia (Masullas).

Augusto Giuseppe Navone   Augusto è nato a Genova nel 1956. Si è laureato in Scienze Biologiche nel 1982. Attraverso il suo studio professionale, conduce la sua attività nel settore delle scienze ambientali e ha inoltre operato, dal 1993 al 2002, nel settore delle analisi microbiologiche dei sistemi idrici sanitari, ricoprendo il ruolo di Direttore Sanitario nei laboratori di diverse aziende operanti ad Olbia nel settore dei molluschi. Ha condotto ricerche scientifiche sugli ecosistemi marini costieri e in particolare, sugli aspetti legati alla creazione di carte bionomiche dei fondali mediterranei. Navone ha anche partecipato a numerose crociere oceanografiche sulle navi Minerva e Bannok per eseguire gli studi preliminari relativi alla creazione dell’Area Marina Protetta in Sardegna. Dal 2004, è stato il direttore generale del Consorzio di Gestione Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cava. Dal dicembre 2018, è il direttore del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Ha collaborato a circa 200 pubblicazioni scientifiche ed è un Operatore Tecnico Subacqueo, un Tecnico in Acustica Ambientale, inserito nell’Elenco Regionale della regione Sardegna, ed è autorizzato ad operare come RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) aziendale con licenza nautica. Infine, è anche il coordinatore di numerosi progetti europei nell’ambito dei seguenti programmi: PON, POR, FESR, LIFE, INTERREGG Italia Francia, INTERREGG MED.

Augusto Giuseppe Navone

Augusto è nato a Genova nel 1956. Si è laureato in Scienze Biologiche nel 1982. Attraverso il suo studio professionale, conduce la sua attività nel settore delle scienze ambientali e ha inoltre operato, dal 1993 al 2002, nel settore delle analisi microbiologiche dei sistemi idrici sanitari, ricoprendo il ruolo di Direttore Sanitario nei laboratori di diverse aziende operanti ad Olbia nel settore dei molluschi. Ha condotto ricerche scientifiche sugli ecosistemi marini costieri e in particolare, sugli aspetti legati alla creazione di carte bionomiche dei fondali mediterranei. Navone ha anche partecipato a numerose crociere oceanografiche sulle navi Minerva e Bannok per eseguire gli studi preliminari relativi alla creazione dell’Area Marina Protetta in Sardegna. Dal 2004, è stato il direttore generale del Consorzio di Gestione Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cava. Dal dicembre 2018, è il direttore del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Ha collaborato a circa 200 pubblicazioni scientifiche ed è un Operatore Tecnico Subacqueo, un Tecnico in Acustica Ambientale, inserito nell’Elenco Regionale della regione Sardegna, ed è autorizzato ad operare come RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) aziendale con licenza nautica. Infine, è anche il coordinatore di numerosi progetti europei nell’ambito dei seguenti programmi: PON, POR, FESR, LIFE, INTERREGG Italia Francia, INTERREGG MED.

Viviana Garau   Sono una guida Ambientale Escursionistica, mi piace camminare in compagnia delle persone e condividere con loro la bellezza del paesaggio, accompagnarle attraverso un esperienza emotiva e culturale e analizzare assieme il giusto approccio verso la natura e il territorio. Ho scelto questa professione spinta da una passione irrefrenabile per tutte le attività che si possono svolgere all’aria aperta ,con il desiderio di trasmettere la mia dedizione, la mia curiosità a chiunque voglia seguirmi. Da circa 3 anni lavoro come guida al Parco Nazionale di La Maddalena dove svolgo attività di educazione ambientale, accoglienza e monitoraggio del territorio.

Viviana Garau

Sono una guida Ambientale Escursionistica, mi piace camminare in compagnia delle persone e condividere con loro la bellezza del paesaggio, accompagnarle attraverso un esperienza emotiva e culturale e analizzare assieme il giusto approccio verso la natura e il territorio. Ho scelto questa professione spinta da una passione irrefrenabile per tutte le attività che si possono svolgere all’aria aperta ,con il desiderio di trasmettere la mia dedizione, la mia curiosità a chiunque voglia seguirmi. Da circa 3 anni lavoro come guida al Parco Nazionale di La Maddalena dove svolgo attività di educazione ambientale, accoglienza e monitoraggio del territorio.

Elena Napolitano   Sono Elena Napolitano, laureata in biologia, guida escursionistica e educatore ambientale della Regione Sardegna. Ho iniziato la mia carriera come educatrice ambientale a 19 anni nei campi avventura del CTin patrocinato dal WWF Italia. Lavoro per il Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena dal 2010 ricoprendo varie figure: esperta in fauna selvatica, guida escursionistica e educatore. In ogni ambito professionale da me ricoperto, l’obiettivo prioritario è stato ed è quello di sensibilizzare la comunità locale e i turisti ad una fruizione territoriale sostenibile e responsabile. Da due anni lavoro al Museo del Mare e delle tradizioni marinaresche nel Cea di Stagnali raccontando la storia della comunità con lo scopo di far conoscere un’altra sfaccettatura di questo meraviglioso Arcipelago,che offre non solo natura, paesaggio e mare, ma anche le caratteristiche di una storia complessa e mista. Riscoprendo le radici di un territorio, ritengo si possa trovare le strategie giuste per la sua tutela.

Elena Napolitano

Sono Elena Napolitano, laureata in biologia, guida escursionistica e educatore ambientale della Regione Sardegna. Ho iniziato la mia carriera come educatrice ambientale a 19 anni nei campi avventura del CTin patrocinato dal WWF Italia. Lavoro per il Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena dal 2010 ricoprendo varie figure: esperta in fauna selvatica, guida escursionistica e educatore. In ogni ambito professionale da me ricoperto, l’obiettivo prioritario è stato ed è quello di sensibilizzare la comunità locale e i turisti ad una fruizione territoriale sostenibile e responsabile. Da due anni lavoro al Museo del Mare e delle tradizioni marinaresche nel Cea di Stagnali raccontando la storia della comunità con lo scopo di far conoscere un’altra sfaccettatura di questo meraviglioso Arcipelago,che offre non solo natura, paesaggio e mare, ma anche le caratteristiche di una storia complessa e mista. Riscoprendo le radici di un territorio, ritengo si possa trovare le strategie giuste per la sua tutela.

Renzo Nonne   Mi chiamo Renzo Nonne sono nato a Nuoro nel 1976. Ho la maturità scientifica e mi sono laureato in antropologia seguendo il corso di Facoltà di Scienze Naturali.Ho lavorato come educatore ambientale e collaborato alla gestione e riciclo dei rifiuti nelle scuole. Lavoro come guida ambientale dal 2011, e da diversi anni anche come guida ambientale per il Parco di La Maddalena.

Renzo Nonne

Mi chiamo Renzo Nonne sono nato a Nuoro nel 1976. Ho la maturità scientifica e mi sono laureato in antropologia seguendo il corso di Facoltà di Scienze Naturali.Ho lavorato come educatore ambientale e collaborato alla gestione e riciclo dei rifiuti nelle scuole. Lavoro come guida ambientale dal 2011, e da diversi anni anche come guida ambientale per il Parco di La Maddalena.